COME SCRIVERE LA LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO
La lettera di accompagnamento deve essere chiara, precisa e diretta, in quanto se si dimostra di sapere a cosa si aspira sarà più facile ottenerlo.
È sempre opportuno sottolineare se si è disposti, a qualche sacrificio, come il trasferimento ad altra città.
Se si proviene da una località distante dalla sede di lavoro, indicare un domicilio in prossimità, è spesso essenziale per facilitare il contatto ed un colloquio conoscitivo. Spesso infatti aziende e società di selezione nutrono dubbi se contattare o meno alcuni candidati per il colloquio proprio perché risiedono troppo distanti dalla sede in cui è aperta la ricerca.
Può risultare quindi utile un appoggio nelle vicinanze, oppure la disponibilità espressa dal candidato eventualmente a farsi carico dei costi di trasferta che non sempre vengono rimborsati da chi contatta per un colloquio conoscitivo.
Se ci si candida in risposta ad un’offerta di lavoro, la lettera di accompagnamento deve fare riferimento all’annuncio stesso. In tal modo si facilita il lavoro di chi si occupa della raccolta e della prima selezione dei c.v. È utile a tal fine citare, ad esempio, il riferimento della ricerca riportato, se presente o la posizione relativamente alla quale si invia il c.v.
Nel caso in cui si decida di inviare il proprio c.v. via mail, modalità sempre più diffusa, soprattutto per gli annunci pubblicati su Internet, è importante non trascurare l’oggetto della mail, uno dei primi elementi (insieme al mittente) che il selezionatore visualizza. Per facilitare il reperimento della propria candidatura, è consigliabile riportare nell’oggetto oltre al riferimento della posizione per la quale ci si candida, anche il proprio nome e cognome, seguito dall’attuale professione.
Parimenti è sconsigliabile lasciare vuoto il campo dell’oggetto o, ancora peggio, non inserire la propria lettera di accompagnamento: affidando la propria presentazione solo al proprio c.v. allegato si rischia di essere considerati dal destinatario al pari di un virus con alte probabilità che il proprio messaggio venga ignorato o addirittura cestinato automaticamente
Neolaureato in Ingegneria Elettrica - Ottimo livello Inglese.
Esperienza pluriennale in ambito multinazionale - Competenze nella Direzione Tecnica e nell'R&D - Obiettivo la Direzione Aziendale.
Competenze sui sistemi informatici e flussi informativi aziendali - Disponibilità a trasferte sul territorio nazionale.
Esperienze di ottimo livello nell'organizzazione - Competenze nella gestione dei contatti con la clientela finanziaria.
Esperienza in società di revisione - Attitudine alla consulenza d'impresa nelle aree del credito e della finanza.