COME RISPONDERE ALLE OFFERTE DI LAVORO

Individuata un’offerta di lavoro interessante, è necessario rispondere rapidamente ma assolutamente non in modo approssimativo o affrettato. Dedicare attenzione e cura alla propria candidatura, aumenta la possibilità di essere presi in considerazione da chi si occuperà della selezione.

Nelle fasi che precedono il colloquio, la propria immagine è affidata totalmente alla lettera di accompagnamento ed al C.V. la cui stesura va curata e ricontrollata di volta in volta in funzione dell’annuncio al quale si risponde.

Per prima cosa è importante ricordare che la lettera di presentazione è il documento che introduce il nostro curriculum. E’ consigliabile prepararla ad hoc per ogni posizione per la quale ci si candida inserendo elementi che richiamino il profilo ricercato e il perché risulti essere per noi interessante.
L’utilizzo di lettere ‘standard’, con indicazioni generiche ed approssimative passano inosservate e trasmettono a chi si occupa della selezione che si sta rispondendo a caso al maggior numero di offerte.

Anche il C.V. può essere personalizzato ogni volta, senza dover obbligatoriamente modificare la realtà, ma riorganizzandolo con cura per mettere in luce, senza esagerare, le conoscenze/competenze ricercate, valorizzandole valore agli occhi del selezionatore.

Per maggiori informazioni sulla stesura del c.v., visitare la sezione dedicata.